Come utilizzare un raccordo o un giunto per eseguire una riparazione idraulica

by | marzo 6, 2023 | Conoscenza del settore

Giunti e Raccordi: cosa sono?

Un giunto per tubi è un raccordo diritto con ingressi appropriati per il tipo di tubo per il quale lo si utilizza. Un giunto scorrevole su un giunto in plastica o rame di solito si adatta al tubo ed è incollato (plastica), saldato (rame) o compresso. Le filettature femmina sui giunti per tubi in metallo zincato e alcuni giunti in plastica si avvitano sulle filettature maschio alle estremità dei tubi da unire. A meno che non si utilizzi un giunto a compressione, una volta installato un giunto, la connessione è permanente.

Un raccordo, come un giunto, può avere giunti scorrevoli o porte filettate, ma la differenza principale è un grande dado centrale al centro che si svita per separare il raccordo. Ciò è utile in una varietà di situazioni, la più comune delle quali è il collegamento dello scaldabagno. Installando i raccordi sulle porte dello scaldabagno, è possibile scollegare lo scaldabagno per la riparazione o la sostituzione senza interrompere l'impianto idraulico.

Come utilizzare un giunto per tubi

L'utilizzo di un giunto per tubi è un processo semplice che comporta il collegamento di due tubi o raccordi insieme utilizzando il giunto. Ecco i passi da seguire:

  1. Taglia i tubi: usa un tagliatubi o una sega per tagliare i due tubi che vuoi collegare. Assicurati di rimuovere eventuali sbavature o spigoli vivi con una lima o carta vetrata.
  2. Preparare le estremità dei tubi: utilizzare uno strumento di sbavatura per levigare le estremità tagliate dei tubi. Ciò contribuirà a garantire una corretta vestibilità quando si collegano i due pezzi insieme.
  3. Scegli il giunto giusto: seleziona un giunto che corrisponda al materiale e alle dimensioni dei tubi che stai collegando. I giunti sono disponibili in una varietà di materiali, tra cui PVC, rame e acciaio inossidabile.
  4. Far scorrere il giunto sui tubi: prendere i due pezzi del giunto e farli scorrere sulle estremità tagliate dei tubi. Assicurati che i due pezzi siano allineati correttamente.
  5. Serrare il giunto: utilizzare una chiave a tubo o una chiave regolabile per serrare il giunto sui tubi. Assicurati che sia serrato saldamente, ma non serrarlo eccessivamente.
  6. Riattivare l'alimentazione idrica: una volta completata la riparazione, riattivare l'alimentazione idrica e verificare la presenza di eventuali perdite.

Seguendo questi passaggi, è possibile utilizzare un giunto per tubi per collegare insieme due tubi o raccordi. Ricordarsi di utilizzare sempre gli strumenti appropriati e seguire tutte le precauzioni di sicurezza quando si lavora con impianti idraulici. Se non sei sicuro di come effettuare una riparazione idraulica, è meglio consultare un idraulico professionista.

Come utilizzare un bocchettone

Utilizzando un bocchettone è un processo semplice che prevede il collegamento di due tubi o raccordi di diverse dimensioni insieme utilizzando il raccordo. Ecco i passi da seguire:

  1. Taglia i tubi: usa un tagliatubi o una sega per tagliare i due tubi che vuoi collegare. Assicurati di rimuovere eventuali sbavature o spigoli vivi con una lima o carta vetrata.
  2. Preparare le estremità dei tubi: utilizzare uno strumento di sbavatura per levigare le estremità tagliate dei tubi. Ciò contribuirà a garantire una corretta vestibilità quando si collegano i due pezzi insieme.
  3. Scegli il raccordo giusto: seleziona un raccordo che corrisponda al materiale e alle dimensioni dei tubi che stai collegando. I raccordi sono disponibili in una varietà di materiali, tra cui ottone, PVC e acciaio inossidabile.
  4. Assemblare l'unione: prendere i due pezzi dell'unione e assemblarli insieme avvitando l'estremità filettata maschio di un pezzo nell'estremità filettata femmina dell'altro pezzo.
  5. Far scorrere il raccordo sui tubi: Far scorrere il raccordo assemblato sulle estremità tagliate dei tubi. Assicurati che i due pezzi siano allineati correttamente.
  6. Stringere il raccordo: utilizzare una chiave a tubo o una chiave regolabile per serrare il raccordo sui tubi. Assicurati che sia serrato saldamente, ma non serrarlo eccessivamente.
  7. Riattivare l'alimentazione idrica: una volta completata la riparazione, riattivare l'alimentazione idrica e verificare la presenza di eventuali perdite.

Seguendo questi passaggi, è possibile utilizzare un bocchettone per collegare insieme due tubi o raccordi di dimensioni diverse. Ricordarsi di utilizzare sempre gli strumenti appropriati e seguire tutte le precauzioni di sicurezza quando si lavora con impianti idraulici. Se non sei sicuro di come effettuare una riparazione idraulica, è meglio consultare un idraulico professionista.

tag: